Monero vs Bitcoin

Bitcoin è una moneta digitale realizzata per essere un sistema decentralizzato e anche un libro mastro pubblico trasparente, è anche la più popolare e apprezzata criptovaluta. È anche supportato su ogni piattaforma di scambio di criptovaluta. Monero è un particolare tipo di valuta digitale che applica algoritmi crittografici per garantire che tutte le transazioni effettuate sulla rete siano nascoste e rimangano inalterate. La rete a catena di blocco Monero è stata creata nel 2012 e inizialmente si chiamava BitMonero. Recentemente, c’è stato un aggiornamento della rete di Monero che dovrebbe migliorare il decentramento. Il team di sviluppo della Monero intende anche sostituire il suo algoritmo Proof of Work da Cryptonight a RandomX. 

Bitcoin vs. Monero | Photo of a Bitcoin and a Monero coin on… | Flickr

Monero è anche sviluppato per essere un contante digitale e servire come una roccaforte nel sistema contabile e finanziario come applicazione secondaria. Nel nostro mondo attuale, quasi tutta l’attività economica è incentrata sul capitale privato e sui mezzi attraverso i quali esso scorre. Il Monero è la crittovaluta adatta piuttosto che il bitcoin. 

In che modo Monero è diverso dal Bitcoin?

Alcune caratteristiche che differenziano Monero dal Bitcoin includono;

Privacy e tracciabilità

Bitcoin, la crittovaluta più utilizzata, opera su un protocollo che aiuta a schermare l’identità dell’utente attraverso l’uso di indirizzi con pseudo-nome. Gli pseudo indirizzi sono costituiti principalmente dalla combinazione di numeri e alfabeti. Questi indirizzi non sono completamente sicuri e privati, dopo varie transazioni effettuate da un individuo tramite un particolare, l’indirizzo di quell’individuo può essere collegato e ricondotto al proprietario. In questo modo, il governo, gli amici e la famiglia possono rintracciare l’andamento delle transazioni, identificando così il proprietario. Anche la privacy associata alle transazioni bitcoin è limitata in quanto sia l’indirizzo bitcoin che i dettagli delle transazioni sono registrati sulla blockchain dove è possibile accedere al pubblico. D’altra parte, l’algoritmo crittografico, come le firme Ring, gli indirizzi stealth e le transazioni riservate ring, utilizzato nella rete Monero, protegge l’identità del mittente, l’indirizzo del destinatario e anche l’importo della transazione. 

Fungibilità 

Questo è un altro vantaggio di Monero rispetto al bitcoin. La fungibilità significa semplicemente che due unità di una particolare valuta sono in grado di sostituirsi reciprocamente. Per esempio, due banconote da 1 dollaro non sono fungibili perché hanno un numero di serie diverso, ma due pietre da 1 oz. d’oro sono fungibili perché non hanno alcuna caratteristica distintiva. La moneta criptata Monero è fungibile, mentre il bitcoin non è fungibile. 

Sicurezza 

La rete di criptovalute Monero è più sicura di quella della Bitcoin. La cronologia di ogni transazione bitcoin è sempre registrata sulla blockchain, questo permette l’identificazione delle unità bitcoin che possono essere state utilizzate per furti, gioco d’azzardo e frodi. Inoltre, poiché la cronologia delle transazioni è accessibile sulla blockchain, le unità bitcoin sono esposte alla criminalità informatica e all’hacking del bitcoin, quindi gli utenti possono perdere i loro beni. Al contrario, la cronologia delle transazioni nella rete Monero non è tracciabile, il che assicura che i partecipanti godano di una rete più sicura senza il timore di perdere i loro beni a causa di furti informatici e hacking.